24h di un Daytona, Alonso trionfa nel nubifragio

Sezione Motori

24h di un Daytona, Alonso trionfa nel nubifragio

Non ha avuto la soddisfazione di passare sotto alla bandiera a scacchi, Fernando Alonso. La 24h di Daytona, infatti, si è conclusa con auto ferme e piloti nei garage. Troppa acqua, impossibile disputare le ultime ore di gara.
La pioggia del resto ha martoriato questa edizione della classica americana. Provocando continui stop, safety car e un’infinità di testacoda, dritti e incidenti.
In questo inferno d’acqua è svettato Fernando Alonso, che ha portato la sua Cadillac al trionfo insieme ai compagni Kobayashi, Taylor e Van Der Zande. Merito anche loro, certo. Ma è stato Alonso a compiere una spettacolare rimonta nella notte, correndo su una pista allagata e passando da sesto a primo tenendo un ritmo indiavolato.
Al secondo tentativo lo spagnolo vince in Florida, per di più in condizioni non certo facili. Per Alonso è il raggiungimento di un obiettivo importante. Infatti è il primo pilota della Storia a vincere il Mondiale di Formula 1, la 24h di Le Mans e la 24h di Daytona.
Un palmares incredibile, che l’asturiano punta a impreziosire sempre di più.

Please follow and like us:
0