Alfa Romeo Racing, addio alla F1 dopo il 2020?

Alfa Romeo Racing, addio alla F1 dopo il 2020?

Le indiscrezioni si stanno facendo sempre più insistenti. E, purtroppo, non stupiscono: Alfa Romeo Racing potrebbe abbandonare il Circus dopo la prossima stagione, quella 2020. I motivi? Numerosi, sia dal punto di vita sportivo che, soprattutto, da quello economico.

Il team Alfa Romeo Racing sta infatti faticando più del previsto. E nonostante i miglioramenti i risultati sono ancora lontani da quanto ci si attendeva. Ma sono di natura finanziaria le ragioni principali che potrebbero portare all’addio del marchio. Alfa Romeo sta affrontando un periodo difficile dal punto di vista delle vendite di auto stradali. E l’impegno in Formula 1 è davvero gravoso dal punto di vista economico. Si parla di 35-40 milioni sborsati ogni anno da FCA per portare il Biscione sulle monoposto di Hinwil.

Con la scomparsa di Sergio Marchionne, poi, il progetto Alfa Romeo Racing ha perso il suo più grande sostenitore: era stato infatti il manager italo canadese ad avviare il progetto e a sostenerlo con forza. Senza di lui, probabilmente, prevarranno le fredde e dure logiche economiche.

La decisione sul rimanere o meno dopo il 2020 verrà presa a breve, e dipenderà anche dalle nuove regole 2021 per la Formula 1. Regole che peraltro determineranno la presenza o meno anche di un altro marchio, la Honda.

Leggi anche
Mick Schumacher: “Mi sento pronto per la F1”
F1, budget di 175 milioni e (poche) parti standard
Racing Point, dossier contro la Renault. Che rischia l’azzeramento dei punti

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*