Audi RS7, Ingolstadt rilancia con 600 CV (e i freni della Urus)

Audi RS7, Ingolstadt rilancia con 600 CV (e i freni della Urus)

Sebbene sia meno popolare della sorella station RS6, l’Audi RS7 rappresenta uno dei prodotti centrali della gamma sportiva dei Quattro Anelli. Gamma in fase di rapida espansione di cui la RS7 rappresenta la seconda delle sei novità annunciate da Audi per quest’anno.

Cattiva, anzi cattivissima. Con un design che riprende quello delle Audi più recenti (dalla A1 fino alla R8) e muscoli a profusione. Quanto basta per far notare la RS7 anche in mezzo a coupè e supercar nel senso classico del termine. La scheda tecnica, del resto, non ha poi molto da invidiare a tante auto assai veloci.

Sotto al cofano della coupè a 4 porte c’è il V8 biturbo di 4 litri della RS6, con una potenza di 600 cavalli e 800 nm. Quanto basta a portare questa lussuosa e tecnologica astronave a 300 km/h e a farle raggiungere i 100 orari in 3,6 secondi. Niente paura, però: per fermarla c’è lo stesso impianto frenante della Lamborghini Urus, con dischi carboceramici da 440 mm davanti e 420 dietro.

La trazione quattro si occupa dell’onere di scaricare la potenza sulle enormi ruote da 22 pollici. Dentro, invece, c’è tutta la tecnologia di bordo che si possa immaginare. Con anche un’occhio all’ambiente. La RS7 è dotata di un sistema mild hybrid 48v da 8 kw, che consente di risparmiare in media 0,8 litri di benzina per 100 km.

Leggi anche
Ferrari 812 GTS, il V12 si scopre dopo 50 anni [foto]
BMW Concept4, ecco un assaggio del futuro di Monaco [foto]
Ferrari F8 Spider, ecco la Tributo en plein air [foto]

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*