Auguri, Gilles!

Sezione Motori

Auguri, Gilles!

Era il 18 gennaio 1950 quando nacque in Canada. Da giovane divenne un pilota di motoslitte. Poi fu chiamato in Formula 1 dove, dopo un gran premio con la McLaren, iniziò a scrivere una porzione importante della Storia della Ferrari.

Si chiamava Gilles Villeneuve, ma quasi tutti usavano il suo soprannome: l’Aviatore. Perchè durante i suoi rocamboleschi incidenti sembrava appunto volare.

Enzo Ferrari gli aveva voluto bene come a un figlio. Evento ben raro per uno che aveva deciso di non affezionarsi ai suoi piloti. Il Drake paragonava Gilles a Nuvolari, fisicamente e nel coraggio.

Purtroppo non riuscì mai a diventare Campione del Mondo. Nell’anno in cui il Titolo sembrava essere suo, il 1982, avvenne l’incidente mortale che lo strappò all’amore della sua famiglia, del suo team, dei suoi tifosi.

6 vittorie, 13 podi e un paio di pole position non sono sufficienti a descrivere la sua carriera, fatta di gioie e dolori, trionfi e momenti durissimi, sotto pressione, sotto accusa.

Ma chi lo ha visto guidare, e tuttora ne scopre la grinta rivedendo filmati dell’epoca, sa bene che su un palmarès non c’è scritta la passione, la dedizione e la grinta. Cose che a Gilles certo non mancavano.

Auguri, Gilles!

Lorenzo Lucidi

___

Please follow and like us:
0