Australia, Mercedes imbattibili, Verstappen si inserisce tra le Ferrari

Sezione Motori

Australia, Mercedes imbattibili, Verstappen si inserisce tra le Ferrari

Il Mondiale 2019 si apre come si era chiuso il precedente: Lewis Hamilton conquista la pole position di Melbourne, rifilando un distacco stellare agli avversari. L’inglese ha segnato il miglior crono di 1:20.486, irraggiungibile da tutte le non Mercedes. Già, perché a insidiare il Campione del Mondo in carica è stato solo Valtteri Bottas. Il finlandese è stato il più rapido nel primo tentativo della Q3, ma poi Hamilton lo ha superato di un decimo.

Delusione ferrarista: Vettel ha chiuso in terza posizione, ma staccato di 7 decimi dalla pole. Un distacco simile a quello dello scorso anno. Una curiosità: con questo tempo Sebastian non avrebbe conquistato la pole nemmeno lo scorso anno.

Vettel partirà accanto a Max Verstappen, che conquista il quarto posto con la Red Bull al primo appuntamento con Honda. L’olandese si prende anche la soddisfazione di stare davanti all’altra Ferrari, quella di Charles Leclerc. Il monegasco ha chiuso la qualifica staccato di un secondo dalla pole.

Leclerc partirà davanti a Grosjena e Magnussen, con due Haas davvero in forma, e a Norris, Raikkonen e Perez, che chiudono la top ten. Esclusi dalla sessione finale le due Renault, con Hulkenberg e Ricciardo rispettivamente 11° e 12°. Grossa delusione anche per Pierre Gasly, fuori già in Q1 e che domani partirà in penultima fila.

Nulla da segnalare sul fronte degli incidenti, se non molti errori in curva 15 e qualche fuoripista: tra i più evidenti quello di Kubica in Q1 e di Vettel in Q2.

A seguire la classifica completa

Please follow and like us:
error0