Binotto: “Aggiornamenti sulla SF90 già a Baku”

Sezione Motori

Binotto: “Aggiornamenti sulla SF90 già a Baku”

binotto

Con tre doppiette Mercedes nelle prime tre gare, e tanti punti interrogativi, la Ferrari non ha scelta. Deve attaccare, e farlo immediatamente. Per questo il team principal Mattia Binotto, che ricopre anche il ruolo di direttore tecnico, ha annunciato che i primi sviluppi della SF90 arriveranno già questo week end, in occasione del GP di Azerbaijan.

Una decisione importante, quella di aggiornare la monoposto di Maranello in Azerbaijan piuttosto che, come tradizione, a Barcellona. Del resto la situazione è chiara, e la classifica vede già una Mercedes in fuga e un Max Verstappen che resiste tra i due piloti del Cavallino Rampante.

A Baku porteremo alcuni aggiornamenti che rappresentano un primo passo nella direzione dello sviluppo della SF90 – ha spiegato Mattia Binotto – Venendo da tre gare nelle quali non abbiamo raggiunto il risultato che speravamo, questo GP è per noi ancora una volta molto importante. Ci siamo preparati al meglio, analizzando tutti i dati sin qui disponibili, cercando di individuare le aree di miglioramento e di adattare il nostro assetto e la gestione della power unit a quelle che sono le caratteristiche della pista”.

L’appuntamento azero, il quarto del Campionato, potrebbe essere teoricamente favorevole alla Rossa, forte di motore ma con meno carico aerodinamico di quanto avrebbe bisogno. “Baku presenta infatti un lunghissimo rettilineo, dove il motore è sollecitato in modo particolare sia per quanto riguarda il motore termico che per la parte ibrida” osserva il team principal della Rossa. Alla quale gli avversari attribuiscono una grande potenza di motore.

Impossibile capire cosa riguarderanno gli aggiornamenti previsti per Baku, ma con ogni probabilità si tratterà di novità atte a migliorare il carico aerodinamico. Specie per quanto riguarda la parte posteriore della monoposto. Quella azera è tra l’altro una pista con basso degrado e asfalto liscio, dove mandare in temperatura le gomme è un problema, e gli aggiornamenti della Ferrari saranno improntati anche su questo aspetto determinate.

Please follow and like us:
error0