Bottas “Bella la lotta con Ricciardo, non mi sono lamentato, mi piace correre in maniera dura”

Bottas “Bella la lotta con Ricciardo, non mi sono lamentato, mi piace correre in maniera dura”

Nella gara di domenica l’attenzione principale l’hanno avuta Vettel e Hamilton, nella loro battaglia per il primo posto fine non sembra avere fine neanche dopo tre giorni passati.
Ma nelle “retrovie” anche il secondo alfiere della Mercedes Bottas, e Ricciardo, si sono ritrovati in una battaglia per il 4 e 5 posto, ed in pista non se le sono mandate a dire.
La difesa di Ricciardo, che aveva dietro la Mercedes con il DRS aperto, ha fatto pensare a qualcuno fosse un po’ troppo eccessivo. Ma chi meglio di Bottas, attraverso quello che ha dichiarato, può dire com’è andata veramente la cosa. E contrariamente al suo compagno di squadra Hamilton, ha dichiarato di essersi divertito in pista insieme all’australiano, in una lotta al limite del regolamento sportivo.

“Con Ricciardo è stata una bella lotta, al limite del regolamento. Non mi sono lamentato perché mi piace correre così, anche in maniera dura. Si è difeso molto bene, non mi ha di certo reso la vita facile, ma è stato corretto e si è difeso entro i limiti del regolamento”.

Bravo Valtteri, magari fossero tutti come te.

Manuel Tavolacci