Brawn: “Chapeau alla Ferrari per non aver fatto ricorso”

Brawn: “Chapeau alla Ferrari per non aver fatto ricorso”

Uno dei “triumviri” della Formula 1 di Liberty Media, Ross Brawn, ha speso parole di stima nei confronti della Ferrari dopo il week end austriaco. L’ex stratega della Rossa ha apprezzato il fatto che la Scuderia non abbia presentato ricorso per la mancata penalità a Verstappen al Red Bull Ring. Scelta che, di fatto, ha precluso una possibile vittoria a Charles Leclerc.

 “È stato ancora una volta un fine settimana deludente per la Ferrari, dopo che la squadra aveva dimostrato di essere in grado di competere con la Mercedes. Ma ci sono stati segnali incoraggianti per Mattia Binotto e il suo team” ha spiegato Ross Brawn.

Che poi ha aggiunto: “Chapeau alla decisione di rinunciare al ricorso contro la decisione dei Commissari per il bene dello sport“.

Leggi anche
Ferrari, Binotto conferma entrambi i piloti per il 2020
Addio a Lee Iacocca, padre della Mustang e salvatore della Chrysler
F1, Montoya si propone come commissario. “Sorpreso che nessuno me l’abbia mai proposto”
F1, le polemiche fanno impennare gli ascolti: +50% su Sky e TV8

Lorenzo Lucidi