Desmosedici 2020, ecco la nuova Ducati

Pubblicato da Lorenzo Lucidi il

Desmosedici 2020

La Ducati ha scelto Bologna per svelare al mondo la versione 2020 della Desmosedici. Nella location storica del Palazzo Re Enzo il team italiano ha presentato quella che dovrà essere la moto della riscossa. Vestita di un elegante rosso scuro integrato con il nero degli inserti, la Desmosedici 2020 avrà l’arduo compito di cercare di battere Marc Marquez.

Operazione tutto fuorché semplice, per la quale i tecnici di Borgo Panigale hanno lavorato tutto l’inverno. “Vinciamo e perdiamo tutti insieme – ha detto Gigi Dall’Igna – Arrivare secondi per noi vuol dire perdere, Dobbiamo tutti fare il meglio per ottenere il risultato. L’unica cosa che ci interessa è vincere.”

Quest’anno avremo ancora più avversari, non solo Marc e la Honda – ha spiegato invece Andrea Dovizioso, ancora una volta punta di diamante della squadra – ma nella seconda metà di stagione abbiamo visto essere molto forti anche Quartararo e Viñales. Pensare come fare per battere Marc penso che sia sbagliato perché dovremo vedercela con molti più rivali”.

“Avevo bisogno di riposarmi – ha dichiarato infine Danilo Petrucci – di recuperare dal dolore alla spalla che non mi ha permesso di dare il massimo già all’ultima gara del 2019. Questo è il mio secondo anno da pilota ufficiale voglio fare del mio meglio così come ho fatto l’anno scorso e soprattutto voglio arrivare al Gran Premio di Valencia senza nessun rimpianto“.

Le aspettative sono alte. Sarà all’altezza anche la Desmosedici 2020? Lo scopriremo presto: la prima gara della stagione è prevista l’8 marzo in Qatar.

Leggi anche
Alfa Romeo, a Ginevra Giulia GTA con 620 cavalli?
Marko: “Nessun rimpianto per Sainz. Non è Verstappen”
Ferrari 2020, la nuova Rossa svelata a Reggio Emilia l’11 febbraio

Categorie: Moto