F1 2015, analisi di mezza estate: Mercedes

Sezione Motori

F1 2015, analisi di mezza estate: Mercedes

In dieci gare, la Mercedes ha ottenuto ben otto vittorie, di cui sei doppiette. Tre gran premi vinti da Rosberg, e cinque da Hamilton. Insomma, un bottino invidiabile, che solo pochi team nella Storia della Formula 1 sono riusciti a realizzare in una prima metà di Campionato.

La corazzata tedesca pare imbattibile, ms in realtà, ad esserlo, è soprattutto il mezzo (il 100% di pole position testimonia la velocità della W06. Gli uomini, piloti e team, sono invece stati permeabili a errori. Sia come scelte strategiche del muretto (Malesia e Montecarlo) sia come condotta dei drivers (Ungheria, ma non solo).

Hamilton sta dominando, ms nonostante ciò non riesce a prendere il largo on classifica. Rosberg, infatti, è solo a 21 punti da lui, anche se velocisticamente l’inglese è nettamente superiore al tedesco. Ma Lewis, spesso, si è mostrato troppo impaziente e impreciso in frangenti decisivi.

A ogni modo, la Mercedes ha le carte in regola per dominare tutta la seconda parte del Campionato. A patto che il team e i piloti si dimostrino più freddi.

L.L.

Lewis-Hamilton-009

Please follow and like us:
error0