F1, Bratches: “Brasile? Vogliamo sia Interlagos che Rio”

F1, Bratches: “Brasile? Vogliamo sia Interlagos che Rio”

Il calendario della Formula 1 si prepara a essere prepotentemente stravolto, nel giro di pochi mesi. Zandvoort è stata appena annunciata per la stagione 2020, mentre in Vietnam fervono i lavori per il GP ad Hanoi. Addio invece a Barcellona, storica sede del GP di Spagna, con anche le gare di Germania e Messico in bilico.

Una questione a parte riguarda poi il Brasile. Sarà Rio De Janeiro la nuova sede della gara, in accordo con Liberty Media e le autorità locali. Ma Interlagos, tracciato storico della F1, ha ancora un contratto, e tutta l’intenzione di farlo valere.

In merito a questa delicata questione si è espresso il direttore commerciale della F1, Sean Bratches, nel weekend di Barcellona: “Dobbiamo rispettare tutti i contratti – ha spiegato Bratches – e attualmente ne abbiamo uno con San Paolo fino alla stagione 2020. Stiamo anche parlando con loro del futuro.

Di certo il Brasile è un mercato estremamente importante per la Formula 1. Dal punto di vista televisivo, è il nostro mercato numero 1. Abbiamo una grande storia in Brasile e vogliamo continuare lì per molti anni, sia a San Paolo che a Rio” ha concluso il direttore commerciale del Circus.

Leggi anche
Wolff: “Hamilton? Sogna un Titolo con la Ferrari”
GP Spagna, Binotto: “Ordini di scuderia? Come fai, sbagli”
Test Pirelli, Ferrari rifiuta quelli con le gomme 2021
F1 2019, Codemasters censura gli sponsor di Ferrari e Mclaren

Please follow and like us:
error0

mwlsport