F1, Di Maio: “Lavoriamo per appuntamenti fissi a Imola e Monza”

Pubblicato da mwlsport il

In occasione del GP dell’Emilia Romagna e del Made in Italy Luigi Di Maio è stato presente per consegnare il premio al vincitore Max Verstappen. Il Ministro degli Esteri, da sempre appassionato di motori, ha dichiarato come sia sua intenzione far sì che Imola diventi un appuntamento fisso del Mondiale insieme al GP d’Italia a Monza, e di aver parlato a tal proposito, oltre che con il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, anche con il CEO della F1 Stefano Domenicali, originario proprio di quelle zone.

Speriamo sia l’ultima gara senza pubblico a Imola, stiamo lavorando con il presidente Bonaccini per farla diventare un tappa fissa del mondiale di Formula 1 ha spiegato Di Maio – abbiamo parlato con Stefano Domenicali e lavoreremo per vedere il prossimo anno il Gran Premio ad Imola ci auguriamo che sia l’occasione per vedere tante persone sugli spalti. Anche a Monza? Con Stefano Domenicali non abbiamo parlato di fare una competizione fra regioni. Imola e Monza, è stato dimostrato l’anno scorso, sono stato due importanti eventi in cui abbiamo permesso a tante aziende di promuoversi, e quindi perché non continuare con questo schema vincente?”.

Ma quando torneranno gli spettatori sugli spalti dei circuiti italiani? “Molto dipenderà dalla campagna vaccinale“, ha avvisato il Ministro.