F1, la Ferrari supera il crash test. È il secondo team a farlo

F1, la Ferrari supera il crash test. È il secondo team a farlo

Anche la Scuderia Ferrari ha superato il crash test con il telaio 2020. Il team di Maranello è il secondo a completare questo passaggio, necessario per omologare le vetture 2020. Prima della Rossa era stata la Racing Point a ottenere l’omologazione. Il test era stato tentato anche dall’Alfa Romeo Racing, che però ha fallito, trovandosi costretta a fare un secondo tentativo.

Procede spedito lo sviluppo della Ferrari, i cui dettagli emergono sempre più precisi (potete leggere alcune anticipazioni qui e qui). La presentazione della monoposto 2020 è prevista a maranello l’11 febbraio. Si tratta di una data molto anticipata, che ben rende l’idea della velocità con cui la Rossa sta raggiungendo i blocchi di partenza della stagione.

Leggi anche
Verstappen, rinnovo da record: è il più pagato dopo Hamilton
Ricciardo: “Bello essere accostato alla Ferrari”
Vettel: “La SF70-H col motore della SF90 avrebbe dominato”

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*