Ferrari 812 GTS, il V12 si scopre dopo 50 anni [foto]

Ferrari 812 GTS, il V12 si scopre dopo 50 anni [foto]

Di Ferrari V12 scoperte a Maranello ne hanno sfornate parecchie, negli ultimi decenni. Dalla Superamerica alla SA Aperta (versione spider della 599 GTB Fiorano) arrivando alla Laferrari Aperta. Tutte auto accomunate dall’essere edizioni limitate, a volte limitatissime e super esclusive.

Con la 812 GTS cambia tutto: si tratta infatti di una vettura perfettamente integrata nella gamma del Cavallino Rampante, ordinabile come qualsiasi altra Rossa. Niente edizione limitata, dunque: la GTS potrà essere acquistata da chiunque possa permettersela (e voglia aggiungersi a una lista d’attesa di oltre due anni). L’ultima era stata, sebbene con i diversi criteri dell’epoca, la 365 GTS del ’69.

Se si conosce la 812 Superfast, sulla GTS non c’è molto da dire. Le modifiche principali riguardano ovviamente il tetto e la parte posteriore dell’auto, ridisegnata per far spazio al meccanismo di apertura. Meccanicamente la granturismo del Cavallino resta invariata, fatta eccezione per i 75 kg in più che gravano sul peso della 812.

Niente paura: benché il peso a secco sia aumentato a 1.600 kg, gli 800 cavalli del V12 aspirato non fanno certo fatica a spostare l’auto. E le prestazioni stanno lì a confermarlo: 340 km/h di velocità massima e appena 8,3 secondi per essere sparati da zero a duecento chilometri orari.
Il prezzo? Ancora sconosciuto, ma sicuramente maggiore di quello della versione coupè.

Leggi anche
BMW Concept4, ecco un assaggio del futuro di Monaco [foto]
Ferrari F8 Spider, ecco la Tributo en plein air [foto]
Fiat 500X, le norme ambientali “ammazzano” la 4×4

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi