Ferrari, nuova power unit per conquistare Belgio e Italia (con 20 cv in più)

Ferrari, nuova power unit per conquistare Belgio e Italia (con 20 cv in più)

In piena pausa estiva, la Ferrari si trova a non avere ancora incamerato una vittoria nella stagione 2019. Le occasioni non sono mancate, come testimoniano le tre pole raccolte durante l’anno. Ma adeso le gare iniziano a essere poche e Mattia Binotto vuole assolutamente portare una coppa a Maranello prima di Abu Dhabi.

Salvo eventi imprevedibili la Ferrari avrà solo due occasioni di salire sul gradino più alto del podio: i GP di Belgio e soprattutto Italia. Due piste in cui la velocità di punta conta tanto e che potrebbero davvero essere la casa ideale per la SF90.

Per raggiungere questo obiettivo Vettel e Leclerc verranno forniti della terza – e ultima – power unit della stagione. Quella che dovrà accompagnarli, salvo problemi, fino al termine del 2019.

Questa nuova power unit verrà introdotta nelle prove libere del Belgio. E, stando a indiscrezioni, avrà in dote circa venti cavalli in più di quella attuale. Logicamente questo potrebbe non bastare (Mercedes e Honda non staranno a guardare) ma la Rossa punterà molto su questo.

Probabile, inoltre, che i tecnici di Mattia Binotto abbiano lavorato molto su due punti deboli del motore made in Maranello: l’affidabilità e i consumi.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi