Ferrari scarica Maserati: stop alla fornitura dei motori

Sezione Motori

Ferrari scarica Maserati: stop alla fornitura dei motori

Ferrari scarica Maserati

La Ferrari scarica Maserati. La Casa di Maranello smetterà di produrre i motori per il Tridente. Lo ha annunciato l’amministratore delegato del Cavallino, Louis Camilleri, nel corso della conferenza stampa per il bilancio trimestrale.

A spingere la Casa di Maranello a questa decisione è stato il calo delle vendite di Maserati, che ha portato conseguenze negative anche nel reparto motori della Ferrari. Il Cavallino conta di abbandonare la produzione dei propulsori per il Tridente non appena scadrà l’attuale contratto di fornitura, per concentrarsi sui propri motori.

La Ferrari fornisce unità motrici a benzina alla Maserati dal 2002, e la collaborazione era proseguita anche dopo che la Casa di Maranello era uscita dal gruppo FCA. Attualmente dalla factory della Rossa escono i V6 e V8 a benzina che equipaggiano Ghibli, Quattroporte, Granturismo e Levante.

Ferrari scarica Maserati lasciando la “cugina” modenese a secco di motori, a esclusione dei V6 diesel che vengono prodotti dalla VM, parte del gruppo FCA. Il Tridente, che ha pianificazione un lungo percorso di elettrificazione, ha giurato comunque fede eterna ai propulsori termici: ma con quali motori?

Con ogni probabilità, abbandonato il Cavallino la Maserati punterà al Biscione. Mike Manley aveva affermato di voler ridurre il rapporto tra il Tridente e Alfa Romeo. Ma al momento il V6 delle Alfa Quadrifoglio – peraltro progettato con l’aiuto di Ferrari – è la migliore opzione possibile per i motori di quel frazionamento.

Ma non è l’unica ipotesi: FCA sta infatti lavorando a un inedito propulsore a sei cilindri in linea a benzina destinato a sostituire l’attuale V6 Pentastar americano. Un’unità che, opportunamente modificata, potrebbe trovare posto anche nel cofano delle Maserati. E per il V8? Due le vie: realizzare un’unità partendo dall’Hemi del gruppo Chrysler, o realizzare qualcosa di inedito.

Il tempo, del resto, non è molto. La scadenza del contratto di fornitura dei motori da parte di Ferrari scade nel 2022.

Leggi anche
Maserati, per il tridente non esiste futuro senza motori a combustione
Manley: “Lancia? Marchio in salute. Maserati non è in vendita”
Maserati, a Ginevra con la Levante da 580 cavalli
A Maranello sono pronti a presentare il nuovo modello ibrido. Potenza stimata di 720 cavalli

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*