Fiat 500, raggiunto il traguardo delle 2.500.000 unità prodotte

Pubblicato da mwlsport il

Fiat 500

Era il 4 luglio 2007 quando, in uno spettacolo pirotecnico in grande stile sul fiume Po, veniva presentata la nuova Fiat 500. Esattamente 50 anni dopo la prima generazione dell’utilitaria che ha motorizzato l’Italia nel boom economico. La nuova 500 ha da allora registrato record di vendita uno dopo l’altro, diventando una delle city car più amate in Europa insieme alla sorella Panda.

Tante le versioni speciali della 500, dalla Abarth alla cabrio, passando per quelle griffate dai marchi della moda e della nautica, come Diesel, Gucci, Riva e molti altri. Senza dimenticare che la 500 è stata la prima Fiat a varcare l’Oceano Atlantico e a debuttare negli Stati Uniti dopo decenni di assenza del marchio italiano in America.

Fiat 500, record di produzione

La Fiat 500 di nuova generazione ha ora raggiunto un traguardo di vendite importantissimo: sono stati infatti appena raggiunti i 2.500.000 esemplari prodotti della popolare utilitaria del marchio torinese. L’esemplare numero 2,5 milioni, come tutti quelli che l’hanno preceduta, è stato sfornato nell’impianto polacco del gruppo a Tychy. una fabbrica importante che ha dato i natali ad altre piccole Fiat con numeri da record, come la Panda seconda serie (quella attuale è invece prodotta in Italia) e la 126. Entrambe prodotte in oltre 2 milioni di unità.

La Fiat 500 che ha tagliato il traguardo dei 2.500.000 esemplari è una versione berlina con motore 3 cilindri Firefly, dotato di unità mild hybrid e capace di 70 cavalli. La tessa tecnologia ecologica proposta su altri modelli piccoli del gruppo Stellantis, tra cui la Fiat Panda e la Lancia Ypsilon.

Categorie: Auto

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*