Formula E, Abt bara nella gara virtuale e viene squalificato

Mentre le categorie automobilistiche sono a motori fermi, hanno conosciuto un vero e proprio boom le gare virtuali. Non fa eccezione la Formula E, che proprio ieri ha corso uno degli appuntamenti del calendario Esport.

Eppure anche in gare votate al divertimento e all’intrattenimento dei fan, i cui risultati sono irrilevanti al fine della classifica reale, ci si è trovati di fronte a un tentativo di frodare l’organizzazione. L’artefice della bravata è Daniel Abt, pilota titolare dell’Audi (quella reale) che nella gara virtuale di ieri ha ottenuto il podio.

Una prestazione brillante arrivata dopo le prime gare senza punti. E che ha messo in allarme alcuni dei suoi colleghi. In particolare i due F1 Vandoorne e Vergne, dubbiosi su un tale salto di qualità da parte di Abt.

Dopo la segnalazione dei colleghi è scattata l’indagine degli organizzatori, che volevano chiarire la posizione di Abt (mai apparso nella diretta streaming durante la gara virtuale). È così emerso che a guidare l’Audi virtuale non era stato Abt ma il professionista di Esports Lorenz Hoerzing.

Subito la penalità: Abt è stato squalificato e dovrà pagare una multa da 10.000 euro da devolvere in beneficienza, mentre Hoerzing è stato bandito da qualsiasi evento virtuale legato alla Formula E.

Potrebbero interessarti anche...