Hamilton e Rossi si scambiano Mercedes e Yamaha: “Fantastico!”

Era da tempo che Lewis Hamilton voleva provare a guidare una MotoGP in pista. E, alla fine, ha trovato qualcuno disposto a prestargliela. Non uno qualunque, ovviamente. A Valencia il Campione inglese, fresco del sesto Titolo, ha scambiato la propria Mercedes con la Yamaha del collega delle due ruote Valentino Rossi.

Sulla pista spagnola il Dottore ha messo a disposizione del britannico la sua M1 utilizzata nel Mondiale 2019. Hamilton, dal canto suo, ha ricambiato cedendo a Rossi la Mercedes F1 del 2017 (il regolamento FIA vieta infatti di usare monoposto degli ultimi due anni al di fuori dei GP).

Il risultato è stata una giornata memorabile, della quale i due protagonisti sono stati molto entusiasti. Per Hamilton è stata la prima volta in sella a una moto così potente: sempre appassionato di due ruote, Lewis al massimo aveva condotto una Superbike. Valentino invece aveva già molte esperienze al volante di Formula 1. Anche con la Ferrari.

“Prima ero un grande fan di Lewis, ma ora lo sono ancora di più – ha detto il Dottore – Abbiamo trascorso una giornata fantastica in cui i due migliori mezzi del motorsport non solo si sono incontrati, ma hanno lavorato insieme. Mi sono sentito un vero pilota di Formula 1 per un giorno. Non volevo che la giornata finisse. Ho anche guidato la YZR-M1 in pista con Lewis. Penso che si sia divertito un sacco, che è la cosa più importante“.

Della stessa opinione anche il britannico: È fantastico vedere una leggenda come Valentino in macchina. Sono eccitato per lui, per aver scoperto la monoposto per la prima volta. Mi ricorda la mia prima volta in una macchina da F1. Quando vedi tutta la squadra intorno a te, è solo un ‘animale’ diverso. È stato stupendo essere in pista e vedere Valentino davanti a me sulla stessa moto”.

Di seguito vi proponiamo una photogallery della giornata.

Leggi anche
Webber: “2020? Ferrari favorita nel Costruttori, Hamilton tra i Piloti”
Liuzzi: “Hamilton in Ferrari? Interessante ma controproducente
Formula 1, nel 2019 oltre 1.200 sorpassi: è record

Potrebbero interessarti anche...