Kvyat rientra nella lotta per il sedile Red Bull

Kvyat rientra nella lotta per il sedile Red Bull

Non saranno solo Alex Albon e Pierre Gasly a giocarsi il sedile Red Bull per il 2020. A battagliare per poter essere il compagno di Max Verstappen ci sarà anche Daniil Kvyat. Ad affermarlo è il superconsulente della Red Bull, Helmut Marko.

Kvyat aveva corso con la squadra di Milton Keynes la stagione 2015 e i primi GP del 2016, prima di essere appiedano in favore di Verstappen. Dopo un periodo in Toro Rosso e una stagione di stop, il russo è tornato a Faenza. Ottenendo, quest’anno, anche un podio.

Prestazioni convincenti che hanno portato Marko a riconsiderare il suo pilota in ottica 2020. Kvyat sta vivendo una buona stagioneha spiegato Marko – Purtroppo non è stato fortunato dal punto di vista tecnico, ma sta mostrando cosa ci aspettavamo da lui. Sappiamo tutti quanti di cosa è capace”.

“E’ cresciuto rispetto a due anni e adesso ha smesso di essere troppo emotivo. Non c’è alcun dubbio sul fatto che stia progredendo”. Sarà lui il compagno di Verstappen nel 2020? Marko ha una sola esigenza: che il pilota conquisti punti. L’anno prossimo vogliamo conquistare il campionato costruttori e il nostro obiettivo è quello di garantirci una seconda guida forte”.

Leggi anche
GP Giappone, meteo e orari (Sky e TV8)
F1, il tifone Hagibis mette a rischio il GP del Giappone
Mission Winnow torna sulla Ferrari in Giappone

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*