La F1 vuole una seconda gara in Cina

Sezione Motori

La F1 vuole una seconda gara in Cina

La F1 vuole una seconda gara in Cina

Non è una novità, ma ora c’è la conferma. La F1 vuole una seconda gara in Cina. Nello specifico su un circuito cittadino, magari nella capitale. A dirlo è Sean Bratches, uno dei boss della Formula 1 della gestione Liberty Media.

La Cina, col suo miliardo e mezzo di abitanti in continua crescita, è un pubblico potenziale sterminato per la Formula 1. In terra cinese ci si corre del resto già dal 2004, quando si disputò la prima edizione del GP a Shangai. Dotato di strutture faraoniche, perennemente immerso nello smog della città adiacente, il gran premio ha sempre riscontrato un grande successo di pubblico.

Successo che Liberty Media vorrebbe bissare, introducendo nel calendario anche un secondo appuntamento nel Paese dei dragoni. L’intenzione è quella di creare una gara diversa da quella di Shangai, su un circuito cittadino.

“In termini di interesse, siamo altamente interessati a una gara cittadina a Pechino ha spiegato Sean Bratches Sarebbe una perfetta contrapposizione con la struttura straordinaria creata qui a Shanghai, l’obiettivo è portare il nostro spettacolo tra la gente”.

Ma la capitale dell’immenso Paese asiatico non è l’unico sito nel mirino di Liberty: “Ci sono incontri in corso con i responsabili locali per individuare una seconda città adatta ad ospitare l’altro GP della Cina, secondo noi è un’opportunità di crescita importante” ha continuato Bratches.

Insomma, non c’è ancora nulla di certo, se non che la F1 vuole una seconda gara in Cina. Del resto non sarebbe troppo complicato, nelle sterminate megalopoli cinesi, trovare un sito adatto. Pechino, con i suoi oltre 24 milioni di abitanti, è stata già sede del circuito cittadino della Formula E nel 2014 e 2015. Ma, come detto , sono tante le città che verranno passate al vaglio della FIA e di Liberty Media. Che punta molto sull’espansione in Asia: il prossimo GP a essere introdotto nel calendario sarà infatti quello cittadino del Vietnam.

Please follow and like us:
error0