La Ferrari presenterà ricorso contro la decisione dei commissari

La Ferrari presenterà ricorso contro la decisione dei commissari

La Ferrari ha deciso: presenterà ricorso contro la decisione dei commissari di Montreal. Che hanno comminato 5 secondi di penalità a Sebastian Vettel per il suo rientro in pista dopo l’escursione sull’erba. Una Manovra giudicata pericolosa in quanto ha costretto Hamilton ad alzare il piede per non urtare il muretto.

Decisione che, come prevedibile, ha subito scatenato le polemiche. Tra fan, squadre ed ex Campioni di F1, tutti uniti a favore di Vettel e della Ferrari. Ma la classifica del GP canadese vede per ora Hamilton vincitore e Sebastian solo secondo.

Ferrari presenterà ricorso. A Maranello sanno che le probabilità di capovolgere il risultato e prendersi il successo di Montreal sarà difficile. Ma è una mossa importante da parte di Mattia Binotto, che vuole dimostrare il peso e la voce del Cavallino Rampante nel Circus della F1.

A favore di Vettel verranno usate le motivazioni relative all’impossibilità di fare diversamente. Il tedesco sostiene infatti di essere stato costretto ad agire in quel modo, avendo perso il controllo della SF90 e trovandosi di nuovo in traiettoria con gomme sporche d’erba. Verrà ascoltato il pilota e fornita la telemetria della monoposto numero 5. Poi si attenderà un verdetto che però difficilmente sarà a favore della Rossa.

Infatti stando al regolamento della Formula 1, la Ferrari ha il diritto di fare ricorso contro la decisione dei giudici ma non contro la penalità inflitta. In pratica è quasi impossibile che la vittoria venga tolta a Hamilton, ma la Ferrari può sperare che almeno vengano restituiti a Seb i punti sulla patente.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi