La Mercedes voleva Mick Schumacher. Wolff: “Ma non avevamo posto”

La Mercedes voleva Mick Schumacher. Wolff: “Ma non avevamo posto”

Mick Schumacher, attuale pilota di Formula 2 e figlio del Kaiser Michael, fa ormai da tempo parte della Ferrari Driver Academy. L’ingresso del giovane tedesco nel team di Maranello non è stato però scontato per molto tempo. Durante il quale Mick era vicino alla Mercedes.

La scuderia tedesca avrebbe voluto mettere sotto la sua ala il giovane Schumacher. Ma, dichiara Toto Wolff, a Brackley non c’era proprio posto.

Ovviamente avevamo pensato a Mick Schumacher per il nostro programma giovani, ma non siamo riusciti a fargli spazio – ha spiegato il team principal della Mercedes – Facciamo già fatica a trovare in F1 un sedile per George Russell ed Esteban Ocon. Però Mick è un bravo ragazzo, un personaggio, è cresciuto tanto in F3 e F2, e sono sicuro che quando sarà il momento farà bene anche in F1”.

Dal canto suo la Ferrari si impegnerà a trovare un posto per Mick in Formula 1 qualora si dovesse dimostrare pronto. Il tedesco ha di recente vinto la sua prima gara in F2, e sta accumulando esperienza alla guida delle Rosse della massima serie (compresa la F2004 del padre).

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*