Marussia in liquidazione, asta il 16 e 17 dicembre

Pubblicato da mwlsport il

Mentre la Caterham sembra aver trovato le risorse per disputare la prossima stagione del Mondiale di Formula 1, l’altro piccolo team, la Marussia, è arrivato al capolinea. Non è bastata la prodezza di Jules Bianchi a Montecarlo, che con il suo 9° posto aveva assicurato terzultima posizione in classifica davanti a Caterham e Sauber. Due punti preziosissimi, ma non abbastanza per salvare la piccola scuderia dal tracollo.

Dopo l’incidente di Bianchi a Suzuka, la Marussia ha deciso di schierare il solo Max Chilton a Sochi. Il GP di Russia è stata l’ultima gara del piccolo team nato nel 2010 come Virgin Racing.

Ora il team sarà messo all’asta, il 16 e il 17 dicembre, nella speranza che qualche investitore possa sobbarcarsi l’onere di mantenere in vita un piccolo, ma comunque importantissimo, tassello di una Formula 1 sempre più a corto di partecipanti.


_6ee-1