Maserati Granturismo, al via i test con carrozzeria Alfa Romeo

Pubblicato da mwlsport il

Sembra una normale Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Ma sotto l’inconfondibile carrozzeria della berlina del Biscione c’è il muletto della nuova Maserati Granturismo. L’erede dell’attuale coupé è in fase di sviluppo e dovrebbe essere presentata già nel 2021, per poi essere messa in vendita nel corso del prossimo anno.

I muletti della coupé modenese stanno macinando chilometri nelle condizioni meteo più varie, sotto mentite spoglie. I prototipi della nuova Maserati infatti sono vestiti con i pannelli della carrozzeria dell’Alfa Romeo Giulia. Ma a un occhio esperto non sfugge l’eccessiva lunghezza del cofano anteriore, che tradisce la presenza di un telaio diverso. Non è comunque la prima volta che vetture del gruppo sfruttano carrozzerie altri per i muletti. La Maserati Levante avevo usato i pannelli dell’Alfa Romeo Stelvio, mentre la stessa suv del Biscione quelli della Fiat 500L.

L’arrivo sul mercato della nuova Maserati Granturismo è previsto per la fine del 2021, mentre la nuova Grancabrio dovrebbe arrivare l’anno prossimo. Entrambe avranno una versione completamente elettrica, oltre a quella dotata del motore termico tradizionale. Che con ogni probabilità sarà una versione modificata del V6 Nettuno della MC20.

Categorie: Auto