Maserati, l’anno prossimo l’erede della GranTurismo

Maserati, l’anno prossimo l’erede della GranTurismo

La carriera dell’elegante e inossidabile Maserati GranTurismo sta per volgere al termine. Ad annunciarlo è Harald Wester, amministratore delegato del Tridente,. Il quale ha confermato la produzione del nuovo modello a due porte del marchio nelle linee dello stabilimento Maserati di Modena.

La GranTurismo, lanciata nel 2007 con motore V8 4.2, è stata costantemente aggiornata nella meccanica e nell’estetica, con l’aggiunta di versioni più sportive (con il V8 4.7) e la scoperta GranCabrio. Ora però l’era della bellissima GT è finita.

La sua erede è stata anticipata dalla concept car Alfieri, nome che probabilmente resterà anche nella versione di serie. La nuova Maserati sarà declinata in versione coupè e cabrio ma dovrebbe essere di dimensioni più ridotte rispetto alla GranTurismo. Un ritorno, quindi, ai concetti della GranSport.

Il downsizing riguarderà anche i motori: addio ai V8, solo V6 sotto al cofano della Alfieri. Le unità motrici, nonostante la cilindrata ridotta, garantiranno comunque elevate potenze, intorno ai 500 cavalli.

La nuova sportiva sarà inoltre la prima Maserati elettrificata: sia con powertrain ibrido che totalmente elettrico, come annunciato nel piano industriale del gruppo. In questo caso, le prestazioni promettono di essere da brivido: oltre 300 km/h di velocità massima e 2,5 secondi per lo 0-100.

Quando? La conversione delle linee di produzione dovrebbe partire in autunno, con la nuova Alfieri in produzione nel 2020.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi