Monza, Leclerc conquista una pole “assurda”

Monza, Leclerc conquista una pole “assurda”

Charles Leclerc conquista la pole position a Monza con la Ferrari. Ma la qualifica italiana ha riservato parecchie sorprese, specie nel Q3. La situazione è stata in realtà abbastanza singolare, se non unica.

Al momento di fare il secondo tentativo in Q3, nessun pilota voleva uscire per primo dai box. Le scie infatti sono molto importanti a Monza, e i team hanno atteso fino all’ultimo secondo per uscire in pista.

Una volta che tutti i piloti sono finalmente usciti, tutti sono andati il più lentamente possibile per cercare di farsi superare. Con il risultato che il tempo, alla fine, è scaduto. La bandiera a scacchi è calata come un’ascia prima che il gruppone riuscisse a passare. Solo Leclerc e Sainz sono riusciti a lanciarsi. Tutti gli altri, Mercedes e Vettel compresi, sono rimasti con il cerino in mano.

Attenzione però: procedere troppo piano è vietato, e l’ultimo giro è sotto investigazione. Leclerc, comunque, aveva ottenuto il miglior giro già nel primo tentativo.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*