MotoGP: acuto Oliveira. Quartararo con la tuta aperta!

Pubblicato da luca florio il

Il gran premio di Catalogna sembrava essere promesso al leader di classifica Fabio Quartararo, ma gli spettatori presenti in tracciato hanno assistito alla prima vittoria stagionale di KTM. L’ha infatti spuntata Miguel Oliveira che ha tentato la fuga, grazie alla scelta della gomma dura ed ad una buona partenza. Alle sue spalle però Quartararo ha iniziato a ricucire lo strappo passando in testa al dodicesimo giro. Poche tornate dopo il pilota Yamaha ha avuto un problema assurdo: l’airbag si è gonfiato, convincendo Quartararo ad aprirsi la tuta per rimuovere il paracostole! Disturbato dalla tuta, che in frenata si gonfiava in stile paracadute, il transalpino ha dovuto cedere la seconda posizione a Johan Zarco.

Fabio Quartararo ha corso così la parte finale della gara. Foto via fanpage.it

Oliveira e Zarco sono i primi a passare sul traguardo, seguiti da Quartararo e Miller. L’australiano ha lottato col francese, riuscendo a raggiungere il podio grazie ad una penalità inflitta a Quartararo nell’ultimo giro. Quinto Mir, davanti a Vinales e Bagnaia, primo degli italiani. Nona e decima posizione per Franco Morbidelli ed Enea Bastianini. Dodicesimo Luca Marini, mentre chiude la zona punti Lorenzo Savadori. Pista con scarsissimo grip e sono parecchie le sue vittime: caduti Valentino Rossi, Marc Marquez, entrambi i fratelli Espargaro e Danilo Petrucci.

Terza vittoria in MotoGP per il pilota portoghese.

In Moto3 solita gara di gruppo, con Izan Guevara che ha fallito nel tentativo di darsi alla fuga. In quindici a lottare per la vittoria, la gara è stata condizionata da due incidenti sul finale. Il primo ha visto la moto di McPhee centrare quella di Suzuki, coinvolto in una caduta a parte con Migno. Il secondo ha coinvolto Sasaki, Foggia e Artigas ed è risultato in una bandiera rossa sventolata mentre alcuni piloti avevano già tagliato il traguardo. La vittoria è andata a Sergio Garcia (GasGas), alla seconda vittoria stagionale, davanti a Jeremy Alcoba (Honda) e Deniz Oncu (KTM). Moto2 avida di emozioni; i due alfieri KTM Ajo si litigano la testa della gara e della classifica, ma è Gardner a spuntarla su Raul Fernandez. Completa il podio Xavi Vierge. In MotoE il padrone di casa Miquel Pons ha ottenuto la prima vittoria in carriera.

Remy Gardner ha firmato in settimana la promozione in MotoGP, con il team Tech 3 KTM. Credits: Tech 3 Twitter account

La classifica di MotoGP vede ancora Quartararo (118 punti) in vantaggio su Zarco (101), mentre Miller (90) scavalca Bagnaia (88) al terzo posto. In Moto2 guida Gardner (139), davanti al compagno di squadra Raul Fernandez (128) e Marco Bezzecchi (101). Salda invece la vetta di Pedro Acosta in Moto3 con 120 punti; alle sue spalle Sergio Garcia a 80 e Jaume Masia a 72. Il quarto posto è sufficiente ad Alessandro Zaccone per mantenere la vetta della MotoE con 54 punti, ma ora Dominique Aegerter è ad un solo punto di distacco.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*