Nissan: in Europa verso l’addio a Z, GTR e Navara

L’Europa potrebbe dire addio a una buona fetta della gamma Nissan. È questo ciò che emerge dalle indiscrezioni relative al piano industriale della Casa giapponese, previsto per il 18 maggio. In particolare potremmo essere costretti a dire addio al pick up Navara e alle sportive della gamma Z e alla GTR.

L’Europa infatti rappresenta, per i marchi asiatici e americani, un mercato troppo stagnante (nessuna prospettiva di crescita) e con una concorrenza troppo serrata da giustificare investimenti. In particolare potrebbe essere chiuso lo stabilimento Nissan di Barcellona, che dà lavoro a circa 3.000 persone.

Questa decisione fa parte di un più ampio ridimensionamento del gruppo Renault-Nissan, in cui le due Case saranno “leader” e “follower” in diversi segmenti. In particolare Nissan sarà leader nei suv e crossover, mentre Renault lo sarà per le vetture più piccole e i mezzi da lavoro.

Ma che significa? In pratica la Casa leader produrrà le automobili del proprio segmento, mentre la Casa follower si limiterà a metterci sopra la propria carrozzeria. Un processo che avviene già adesso con molti modelli.

Tornando a Nissan e all’Europa, la gamma del marchio giapponese potrebbe ridursi a un numero limitato di modelli, tutti a ruote alte: Qashqai, Juke, X-Trail e Ariya (concept di Suv elettrico atteso per il 2020). Il vecchio Continente, quindi, verrebbe lasciato quasi soltanto nelle mani di Renault.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*