Ocon, futuro in bilico tra Mercedes e Haas

Ocon, futuro in bilico tra Mercedes e Haas

Uno dei nomi che più potrebbero muovere il mercato piloti in ottica 2020 è quello di Esteban Ocon. Il francese, lasciato a piedi dalla Racing Point al termine della scorsa stagione per far spazio a Lance Stroll, non era infatti riuscito q trovare un sedile per il campionato in corso. Nonostante a curare i suoi interessi ci sia nientemeno che Toto Wolff.

Il 2020 dovrebbe essere l’anno buono per rivedere Ocon in pista. Al momento il francese ha davanti a sé due possibili strade, nessuna ancora certa. La via principale, quella che Ocon stesso predilige, è la Mercedes. Wolff potrebbe decidere di dare al francese il sedile che attualmente appartiene a Valtteri Bottas, se quest’ultimo non dovesse più soddisfare il team.

L’altra via, da percorrere nel caso in cui la Mercedes confermasse Bottas, è la Haas. Il team americano vorrebbe trovare un sostituto per un Romain Grosjean ormai in crisi prolungata. E Gunther Steiner vedrebbe in Ocon un buon sostituto da affiancare a Magnussen.

Ovviamente in quest’ultimo caso i rapporti tra Esteban e la Mercedes si raffredderebbero molto. La Haas infatti si trova nell’orbita Ferrari e difficilmente il Cavallino avallerebbe una scelta simile. È anche probabile che Ocon e la Mercedes decidano di interrompere il loro rapporto, come accaduto di recente con Pascal Wehrlein.

Lorenzo Lucidi