Racing Point, dossier contro la Renault. Che rischia l’azzeramento dei punti

Racing Point, dossier contro la Renault. Che rischia l’azzeramento dei punti

La Renault rischia l’azzeramento dei punti ottenuti in questa stagione di Formula 1. A dirlo è nientemeno che Ralf Schumacher, ex pilota e fratello di Michael. Secondo il tedesco la scuderia francese rischia grosso. Ecco perché.

Stando alle accuse della Racing Point, Renault starebbe usando un sistema illegale di bilanciamento della frenata. Stando al regolamento, la frenata deve essere bilanciata dal pilota stesso, che la adegua tramite un ripartitore sul volante. secondo le accuse, Renault usa un sistema che la ripartisce automaticamente su ogni curva sfruttando il GPS.

La Racing Point, diretta concorrente della Renault, ha presentato un dossier di 12 pagine dove accusa il team francese di usare questo sistema illegale.  “Se fosse vero ciò che riporta il dossier della Racing Point avrebbero avuto un guadagno di velocità a ogni curva in modo illecito – ha spiegato Schumacher – Se venisse confermato l’illecito sarebbe un disastro per la Renault. Ci sarebbe sicuramente l’azzeramento dei punti“.

Leggi anche
F1, bocciate le mini-race. Ferrari: ok, ma non a Monza
Auguri Kimi, l’inossidabile Iceman della F1
Toro Rosso addio: la FIA approva il nome Alpha Tauri

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*