Il rammarico di Baku/ parte 3, Red Bull

Il rammarico di Baku/ parte 3, Red Bull

Abbiamo parlato nei capitoli precedenti di come sia la Ferrari che la Mercedes abbiano perso un bel po’ di punti per strada. Ma innegabilmente il top team che peggio ha fatto nel week end azero è stato la Red Bull.
La gara dei due piloti bibitari è stata costellata di schermaglie e ruotate, sorpassi e controsorpassi, quasi tutti al termine del lungo rettilineo. Finché, inevitabilmente, non è accaduto il patatrac. Ricciardo tampona un Verstappen dalle traiettorie a zig zag mettendo fuori gioco entrambi, con il team costretto a iniziare a smontare i box ben prima della bandiera a scacchi.
Punti buttati, tanti. E secondo gran premio stagionale senza neppure una vettura al traguardo, dopo il Bahrain. Con Mercedes e Ferrari che ormai hanno doppiato la squadra anglo austriaca in termini di punteggio.
Ma anche prima che la lotta tra Daniel e Max divenisse insostenibile, la gara delle Red Bull non era certo stata memorabile. Tra i problemi alle batterie e i sorpassi subiti dalle Renault, per le RB portare a casa i punti di un quarto e di un un quinto posto sarebbe stato un risultato importante. Sfumato, però, proprio sul più bello.

Lorenzo Lucidi

Please follow and like us:
error0

mwlsport