Red Bull attacca Mercedes: illegale il sistema frenante posteriore adottato?

Red Bull attacca Mercedes: illegale il sistema frenante posteriore adottato?

10 Marzo 2020 0 Di Manuel Tavolacci

Il mondiale 2020 di Formula 1 non è ancora ufficialmente iniziato ma abbiamo visto già alcune battaglie legali tra scuderie, a livello tecnico. Prima era stata accusata la Ferrari di aver stretto accordi con la FIA, Per quanto riguardava l’illegalità del motore 2019.

Oggi è spuntata una nuova indagine scattata dopo l’accusa della Red Bull nei confronti di Mercedes. Secondo il team austriaco Infatti ,capeggiato da Christian Horner, il sistema frenante posteriore della Mercedes sarebbe illegale. La FIA, dopo un’attenta analisi, avrebbe Infatti confermato l’illegalità costringendo il team tedesco a modificare del tutto il sistema frenante.