Ricciardo: “Hamilton con me fece lo stesso. E non fu penalizzato”

Ricciardo: “Hamilton con me fece lo stesso. E non fu penalizzato”

Non si placano le polemiche sul gran premio del Canada e sulla penalità inflitta a Sebastian Vettel. Sono stati tanti, da Mansell ad Andretti, passando per Villeneuve e Button, i piloti che hanno giudicato eccessiva se non “ridicola” la decisione dei commissari. E ora questo fronte si è ancora allargato con Daniel Ricciardo.

L’australiano ha citato un episodio molto simile che lo ha visto protagonista a Monaco nel 2016 insieme allo stesso Lewis Hamilton. All’epoca era il pilota della Mercedes a essere in testa, tallonato dalla Red Bull. Ricciardo costrinse Hamilton all’errore. L’inglese saltò la chicane fuori dal tunnel, Ricciardo si avvicinò molto ma Hamilton lo strinse verso le barriere, suscitando la reazione di Daniel che lo mandò a quel paese con un gesto eloquente.

Vettel? Se avesse sterzato ulteriormente a sinistra, sarebbe finito in testacoda – ha spiegato Ricciardo – e se avesse frenato sull’erba ugualmente. Non c’era troppo spazio per Hamilton, ma era sufficiente. Io ho avuto una situazione identica con Lewis a Monte Carlo nel 2016. Aveva preso ‘l’uscita d’emergenza’ e mi ha quasi spinto contro il muro al suo ritorno in pista. E con me eravamo più vicini rispetto all’episodio tra lui e Vettel. Quella volta Hamilton non venne penalizzato e fu giusto così, è stata una dura battaglia“.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi