Rosberg spiega le differenze tra Hamiton e Schumacher

Pubblicato da mwlsport il

Per la prima volta inviato a tempo pieno ai microfoni di Sky Sport F1 Italia, Nico Rosberg è stato chiamato a spiegare alcuni aspetti di due suoi compagni di squadra “illustri”: Michael Schumacher e Lewis Hamilton. Come cambia l’approccio alle corse (e non solo) di questi due piloti? Ecco le parole di Rosberg:

Le differenze tra Michael Schumacher e Lewis Hamilton? Schumacher aveva una passione pura per la guida, faceva tutti i test possibili e amava guidare e competere.

A Lewis invece non piace fare test, in Mercedes i test li facevo solo io. Michael lavorava curando ogni dettaglio e tutto doveva essere perfetto. Lewis ha un talento incredibile e si appoggia molto su questo”.

Non a caso, dopo i test di Imola con i nuovi cerchi da 18 pollici, Hamiton aveva affermato che era la prima volta che si proponeva di sua spontanea volontà per partecipare a una sessione di prove non obbligatoria.