Terremoto in Red Bull: Albon promosso, Gasly torna in Toro Rosso

Terremoto in Red Bull: Albon promosso, Gasly torna in Toro Rosso

Nonostante le rassicurazioni che avrebbe finito la stagione in Red Bull, Pierre Gasly è stato silurato dal suo team in piena pausa estiva. A partire dal GP del Belgio, prima gara dopo l’estate, Max Verstappen sarà affiancato non più dal francese ma da Alex Albon.

Per Gasly si prospetta una situazione simile a quella in cui si trovò Daniil Kvyat nel 2016. Anche Pierre infatti si troverà a dover tornare a Faenza, in quella Toro Rosso lasciata meno di un anno fa.

Chiamato a Milton Keynes per sostituire Daniel Ricciardo, Gasly non ha mai tenuto il passo del compagno Verstappen. E nonostante qualche sporadico miglioramento, il rendimento del francese è rimasto molto inferiore a quello del collega.

La Red Bull ha quindi optato per questa soluzione estrema, con uno scopo preciso: battere la Ferrari nella classifica a squadre per accaparrarsi il secondo posto tra i Costruttori. La vera incognita, ora, è il rendimento di Albon, che sarà promosso dopo appena mezza stagione in F1.

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi