Vettel: “Difficile senza DRS. Forse in direzione gara dormivano”

Vettel: “Difficile senza DRS. Forse in direzione gara dormivano”

I primi 20 giri del gran premio di Abu Dhabi sono stati resi più complessi, per i piloti, dall’impossibilità di attivare il DRS. L’ala mobile viene fatta attivare dalla FIA, il cui comando da remoto consente ai piloti che si trovano a meno di un secondo da chi li precede di attaccare. Ma nella gara degli Emirati l’attivazione ha tardato ad arrivare per “problemi tecnici”.

Il risultato? Per oltre venti giri nessun pilota ha potuto usare il DRS (che in condizioni normali viene attivato dal terzo giro). Una condizione che ci ha riportati indietro ad Abu Dhabi 2010, con vetture dei top team “incastrate” dietro auto meno performanti.

Vettel è stato molto critico in merito, e imputa all’assenza di DRS il mancato sorpasso su Max Verstappen. “Le gomme soft sono state le più veloci solo nei primi giri, ma senza DRS è stato tutto difficile ha spiegato il tedesco – Verstappen ha potuto sfruttare la scia di Charles, io non ho avuto questa chance.

Vettel ha commentato in maniera molto diretta la lenta risoluzione del problema da parte della FIA, che ha impiegato tutta la prima parte di GP per rendere di nuovo disponibile il meccanismo. “Sul DRS non so cosa dire, evidentemente qualcuno lassù in direzione gara avrà dormitoha commentato il ferrarista.

Leggi anche
Ferrari, multa di 50.000 euro per la benzina
Hamilton: “Primi complimenti dalla Ferrari in 13 anni”
Binotto: “Seb e Charles bravi compagni. Insieme si divertono”

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*