Vettel: “Ho ignorato gli ordini del team, sono stato scorretto”

Vettel: “Ho ignorato gli ordini del team, sono stato scorretto”

Alla vigilia del week end di Suzuka, Sebastian Vettel torna a parlare dei fatti di Sochi. In quella Russia dove ha ripetutamente ignorato gli ordini di scuderia di lasciar passare il compagno. il tedesco fa mea culpa, ammettendo di non essere stato corretto e di essersi comportato male nei confronti del team e di Leclerc.

Ho ricevuto il messaggio via radio per cambiare le posizioni, ma non l’ho fatto e non sono stato corretto” ha detto Vettel. Dopo Singapore era stato invece Leclerc a scusarsi per la sua eccessiva foga nelle comunicazioni via radio.

Vettel, che a Suzuka sfoggerà un casco speciale, ha lodato ancora una volta il lavoro fatto sulla SF90, individuando nelle qualifiche il proprio tallone d’Achille. “La vettura dopo gli ultimi aggiornamenti mi trasmette sensazioni positive e il passo tenuto nelle ultime gare, sia a Singapore che a Sochi, credo dimostri la mia maggiore confidenza. Devo migliorare il lavoro in qualifica, perché non riesco ancora a sfruttare pienamente il potenziale della SF90. Speriamo di riuscirci sin da questo fine settimana” ha concluso Sebastian.

Leggi anche
GP Giappone, meteo e orari (Sky e TV8)
F1, il tifone Hagibis mette a rischio il GP del Giappone
Mission Winnow torna sulla Ferrari in Giappone

Please follow and like us:
error0

Lorenzo Lucidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*