Vettel: “Sul podio solo per rispetto verso Lewis e Charles”

Sezione Motori

Vettel: “Sul podio solo per rispetto verso Lewis e Charles”

La decisione dei giudici di Montreal, che ha di fatto tolto la vittoria conquistata in pista alla Ferrari, ha mandato su tutte le furie Sebastian Vettel. Il tedesco, dopo essersi sfogato via radio nel giro di rientro, aveva deciso di non portare la sua SF90 sotto al podio insieme alla vettura gemella di Leclerc e alla W10 di Hamilton.

Anzi, Sebastian se n’era addirittura andato nella hospitality della Rossa e aveva deciso di non partecipare alla cerimonia del podio. Salvo poi cambiare idea e raggiungere Hamilton e Leclerc. Non prima di aver sostituito il segnaposto della Mercedes con quello del secondo posto, e aver messo quello del vincitore nella propria piazzola.

Non volevo partecipare a nulla – ha spiegato Seb a freddo – Ero arrabbiato e deluso, penso che tutti capiscano il perché. Ma ho deciso di far parte del podio per rispetto a Lewis, Charles e al rappresentante Mercedes. Certamente non è il posto in cui volevo trovarmi, ma non potevo esimermi dal farlo“.

Leggi anche
Mercedes indagata per aver violato il parco chiuso a Montreal
Rosberg “Vettel, invece di lamentarsi della penalità, doveva distaccare Lewis”
Ricciardo: “Hamilton con me fece lo stesso. E non fu penalizzato”
Mansell, Andretti e Hill difendono Vettel: “Imbarazzante”

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*