Wolff: “Hamilton ha dimostrato di vincere anche senza l’auto migliore”

Pubblicato da Manuel Tavolacci il

Tanta l’euforia in casa Mercedes ieri, dopo l’incredibile 7 campionato del mondo vinto da Lewis Hamilton, dopo una gara dalle condizioni difficilissime.

Il manager della scuderia tedesca, Toto Wolff si è subito dichiarato ai microfoni dei giornali per esaltare il suo pilota, che in pochi anni ha reso la scuderia germanica una fra le più vittoriose nella storia

 

“La guida di Lewis oggi è stata impeccabile. Non c’è stata una sola cosa che ha sbagliato oggi. Contrariamente a tutti gli altri non ha messo nemmeno un piede fuori posto. Ha ottenuto la vittoria con una macchina che oggi era, per l’interazione con le gomme, di certo non la migliore. Accordo contrattuale? Con oggi è diventato davvero più costoso (ha scherzato). Preoccupato? No, ci vedo andare avanti insieme ancora per un po’. Gestione gara? Le gomme hanno attraversato diverse fasi. Si vedeva che la maggior parte di coloro che sono andati su un nuovo set di intermedie e hanno spinto molto forte, dopo un paio di giri hanno avuto del graining. Da quel momento in poi la gomma non si è più ripresa. Stroll, era in testa alla gara, ha messo la gomma nuova che credo fosse la strategia giusta in quel momento, ed è rimbalzato indietro. E lo stesso vale per Max. Ciò che ha fatto la differenza è stato il fatto che Lewis ha tenuto la strada nella difficile fase iniziale, in cui la nostra macchina non era competitiva. Lui è rimasto lì e poi si è guadagnato il vantaggio sui nostri concorrenti. Ha capito lo pneumatico, ha capito come gestire le gomme per andare veloce e farle durare. Oggi ha consolidato la sua posizione tra i migliori sportivi di tutti i tempi nel mondo”.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*